martedì 1 aprile 2008

Pienone al corso di Ki Aikido

Amici del Ki Aikido Pisa,

ieri sera il nostro corso ha fatto registrare un certo pienone e questo ci fa veramente molto piacere. La serata ha segnato il ritorno di Valeria ed ha visto i festeggiamenti per il compleanno di Mara a base di dolcetti portati da Alessandra. Proprio Alessandra ha dovuto difendere questo prezioso carico durante il suo viaggio di ritorno dalle terre natie, poichè la sua carovana è stata assalita da un certo numero di banditi, i quali però non conoscendo le tecniche del Ki Aikido hanno avuto la peggio (Brava Alessandra!). A quanto pare gli ukemi del sensei si stanno scoraggiando: infatti dopo la fuga all'estero di Andrea anche il fido Danielsun latita. In compenso c'è il nostro prode Francesco a sostituirlo, il quale al termine dell'allenamento con sensei Becherini ha affermato: "Meno male che c'ho la farmacia così mi medico subito!!!!". Chiudiamo questo aggiornamento con alcune comunicazioni di servizio: Venerdì 4/04 lezione con Matteo ed Erina (Giovanni se vieni ripassati le tecniche dell'esame), mentre Venerdì 11/04 lezione con Francesco!

Saluti e buon ki a tutti!!!!

6 commenti:

Alessandra ha detto...

Diciamo anche che tra un dolcetto e un sorso di spumante (cosa vi siete persi)si sono scoperte un mucchio di cose: Francesco ed Erina sono dei ballerini di salsa infiltrati al corso di aikido; Andrea è il figlio segreto di Alessandro ed Erina, concepito per creare "l'allievo perfetto";
io sono siciliana e per dimostrarlo alla prossima lezione organizziamo una sfida bokken vs. lupara :)
Chi diciti, va bbeni?

PS: ancora tanti auguri a Mara!

Jappo ha detto...

Erina una ballerina di salsa? ditemi che è un pesce d'aprile. Alessandra, ti prego, dimmi che questa affermazione è frutto del tuo siculo umorismo! Per riprendermi da questa scoperta sconvolgente mi ci vorrà un po' di cioccolata al peperoncino!

andrea ha detto...

Wow sapevo di essere l'allievo perfetto ma nn sapevo di essere il figlio segreto di erina ed ale!!
Cmq cari matteo e francesco tenete duro che tra poco ritorno..
Saluti da londra..

Francesco ha detto...

Veramente non erano passi di salsa, ma di bachata. So cosa stai pensando, jappo, ma questo non è un tradimento nei confronti dell'aikido, anzi saresti sorpreso nello scoprire quanti sono i punti in comune tra la nostra arte marziale e il ballo. A tal proposito, proprio ieri sera ho spiegato ad Alessandro (che non è il sensei, bensì per un sinistro caso di omonimia l'insegnante di ballo mio e di Giulia) vari test tra cui perfino il "corpo insollevabile". Li ha superati tutti. Quel che non poté il ki poté il merengue?

gpetruc ha detto...

Deh, bello il pienone lunedì, ma mercoledì s'era davvero pochini...

  Gio

Alessandra ha detto...

oopsss... ho fatto un pò di confusione :)

a questo punto dedichiamo gli ultimi dieci minuti di ogni lezione ai balli latino-americani, e fondiamo una nuova corrente di Ki: equilibrio, eleganza e ritmo.
Praticamente perfetto :)